Crea sito
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

Scuola Specialisti  e Associazione Arma Aeronautica – Sezione di Caserta – insieme per la solidarietà.

“Standing Ovation, nell’Auditorium dell’Istituto per il Concerto  Pro Terremotati del Centro Italia.”

Respons.  P.I. Associazione  A.A.A.  Sez. di Caserta

Col (r) Petrillo dott. Domenico

Con la trionfale Marcia d’Ordinanza dell’Aeronautica Militare, composta nel 1937 dal primo maestro Direttore della Banda della Regia Aeronautica  Alberto Di Miniello, , ha avuto inizio martedì scorso 13 dicembre, nell’Auditorium della Scuola Specialisti A.M. di Caserta il Concerto di beneficenza per la raccolta fondi da destinare ai bambini della Città di Rieti colpita più volte da forti scosse sismiche. La kermesse musicale, resa possibile grazie alla presenza nell’Istituto Militare di una formazione di tredici musicisti frequentatori del 19° Corso Sergenti provenienti dalla Fanfara del Comando Scuole/3^RA di Bari e del Comando della 1^RA di Milano, resterà per lungo tempo nei ricordi degli ospiti convenuti, grazie alla ricchezza di emozioni vissute in un viaggio dentro la musica tra mito e ricordo, storia e leggenda. La performance,  già di per se molto accattivante per il vasto e variegato  repertorio musicale, ha entusiasmato più volte i presenti che hanno con fervore  tributato continue  ” Standing Ovation ” ai bravissimi musicisti che si sono distinti per i continui slanci di passione artistica e spessore musicale tanto da impressionare l’uditorio che giammai avrebbe immaginato di poter ascoltare tali melodie suonate in modo così sublime. Sono stati presentati tutti pezzi d’effetto che hanno abbracciato vari generi musicali, dal classico al moderno, dal blues al lirico e al classico napoletano che ha particolarmente coinvolto gli spettatori con gli intramontabili pezzi presentati sia in un  Medley dai musicisti Allievi Sergenti che dal noto quartetto locale dei ” Parto da Napoli”. Il linguaggio universale della musica,  che è un linguaggio che solo l’anima capisce e che esprime ciò che è impossibile da dire, ha raggiunto il massimo apice con l’esecuzione di intramontabili brani come ” a città e pulecenella, a tammurriata nera,  o sole mio ed altri ” che hanno letteralmente creato un clima di allegria ed entusiasmo esploso più volte in applausi scroscianti. Molto apprezzati sono stati gli interventi canori della insuperabile soprano  Liana Panarella,  gentile consorte di un collega Ufficiale Superiore A.M.   In chiusura, i giovani artisti, hanno salutato gli ospiti intervenuti con l’esecuzione dell’Inno di Mameli cantato a squarciagola, in una ultima Standing Ovation da tutti i presenti. La serata si è poi felicemente conclusa con un caloroso intervento del Comandante della Scuola Colonnello Domenico Lobuono che, dopo aver chiamato sul palco anche il Presidente dell’Associazione Arma Aeronautica casertana Gen (r) Elia Rubino, ha consegnato all’Allievo Sergente Andrea Grassi, cittadino reatino, una simbolica gigantografia dell’assegno riportante l’importo totale dei fondi raccolti. A sorpresa, è stata proiettata una diretta live con la quale il Sindaco di Rieti, Avvocato Simone Petrangeli, ha ringraziato il Comandante Lobuono, il personale tutto e l’Associazione Arma Aeronautica Sez. di Caserta, per la cordialità e l’affetto dimostrato nella raccolta fondi appena conclusasi.

________________________________

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

_________________________________

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

_________________________________

 ESCAPE='HTML'

______________________________

L'Associazione Arma Aeronautica di Caserta in   visita allo stabilimento della TECNAM di Capua

Il 22 Ottobre u.s. un nutrito gruppo di Soci della Sezione di Caserta dell'Associazione Arma Aeronautica, ha effettuato una visita alla Sede della Società TECNAM di Capua che rappresenta un orgoglio per l’industria aeronautica campana pienamente affermata e apprezzata a livello internazionale.   Guida d’eccezione, per la circostanza,  l’Ing. Raimondo INSERO (Socio della Sezione) che, con grande professionalità, cognizione di causa e proprietà di linguaggio, ha accompagnato i visitatori, illustrando con dovizia di particolari e rispondendo puntualmente ed esaurientemente alle varie domande anche complesse.    Nel corso della visita è stato possibile ammirare la superba linea delle varie gamme di velivoli prodotti, le caratteristiche tecniche e operative  degli  esemplari in produzione e l’ordinata lavorazione in atto nei funzionali padiglioni. Al termine,  nel corso  della consegna del  gagliardetto  e della  foto  ricordo  vicino  al bellissimo esemplare del P2006T destinato all’A.M. per l’addestramento basico.  L'ing. INSERO  ha  simpaticamente  dichiarato  che  “proprio  perché  tali  velivoli     sono destinati all’Aeronautica Militare, lui - quale Socio dell’AAA legato da profondo affetto alla F.A. - si impegnerà, nel suo incarico di “Ingegnere Specialista della Manutenzione”, a seguirli  con maggiore attenzione e particolare riguardo".  Queste positività   hanno riscosso la viva ammirazione dei Soci partecipanti, molti dei quali provenienti dai ranghi dell’A.M. con pluriennale esperienza nei settori di manutenzione ed efficienza dei vari tipi di aerei e di impiego degli elicotteri.

COMUNICAZIONE

SI PORTA A CONOSCENZA CHE LE ATTIVITA' DELLA SEZIONE SONO TEMPORANEAMENTE SOSPESE PERCHE' LA SEDE SOCIALE DEVE ESSERE RILOCATA IN ALTRO SITO .

NEL RISERVARSI DI COMUNICARE LA PIENA RIPRESA DELLE ATTIVITA' ,SI RAPPRESENTA CHE PER OGNI INFORMAZIONE PUO' ESSERE COLSULTATA LA PAGINA WEB ALLA VOCE CONTATTI.

IL PRESIDENTE

_______________________________

"Immagine del Parco Reale e della Cascata , ripresi -dalla Webcam dell'Associazione Arma Aeronautica- il giorno di Ferragosto, al momento del transito del Sole sul meridiano centrale della Reggia, e pubblicata nella Fotogallery del Sito ufficiale del Servizio Meteorologico dell'Aeronautica " www.meteoam.it", che si invita a visitare".

 ESCAPE='HTML'

_________________________________

Lezione pubblica di Astronomia nel Parco della Reggia

 ESCAPE='HTML'

________________________________

STIPULATO UN PROTOCOLLO D'INTESA TRA IL COMANDO PROVINCIALE DEL CORPO FORESTALE DELLO STATO DI CASERTA E LA LOCALE SEZIONE DELL’ASSOCIAZIONE ARMA AERONAUTICA

 ESCAPE='HTML'

_______________________________

 ESCAPE='HTML'

Il Sindaco Carlo Marino, in visita all’Associazione Arma Aeronautica cittadina.

________________________________

 ESCAPE='HTML'

Esperimento di Eratostene nei giardini reali

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

Sezione radioamatori


"Si comunica che è stata ufficialmente costituita, presso la nostra Sede Sociale,  la Sezione di Caserta del Gruppo Radioamatori dell'Aeronautica Militare Italiana, alla quale il Ministero dello Sviluppo Economico ha attribuito il Nominativo Radio IQ8XT. Si è in attesa della concessione, da parte del competente Ispettorato Territoriale per la Campania, dell'Autorizzazione Generale Radioamatoriale per avviare le attività radiantistiche.  
I Soci , interessati a far parte della Sezione -che debbono essere in possesso della Patente di Radioamatore- possono iscriversi (a titolo gratuito) , rivolgendosi in Segreteria o relazionandosi con il Socio Referente Sig. Gaetano DE CRISTOFARO (cell. 339 2164856), al quale possono essere anche richieste eventuali informazioni tecniche ed operative".

 

Emeroteca della Società di Storia Patria di Terra di Lavoro

 ESCAPE='HTML'

RILEVAMENTO AMBIENTALE

"L'Università di Napoli ha chiesto, tempo addietro, la collaborazione dei cittadini per lo svolgimento di una campagna di monitoraggio dell'inquinamento atmosferico da attuarsi mediante l'installazione di semplici filtri che cattureranno le impurità su un elemento adsorbente e che verrà poi esaminato in laboratorio per avere un'idea quanto più chiara possibile sulla presenza e sulla concentrazione di alcuni tra i più pericolosi inquinanti di tipo organico: PCB, Diossine, pesticidi oltre che di alcuni elementi metallici tossici. 
Questa Sezione , sempre attenta e sensibile alle tematiche ambientali, ha offerto -anche in piena attuazione dei principi contemplati dallo Statuto Sociale- la propria disponibilità ad ospitare questi semplici "intercettatori" di impurità atmosferica presso l'abitazione di un proprio Socio e sta collaborando attivamente allo svolgimento della Campagna significativamente indicata nel cartello esplicativo allegato".
 

 ESCAPE='HTML'

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

CASERTA. Su caldeggiato invito del Prof. Adriano Mazzarella, Responsabile dell’Osservatorio Meteorologico dell’Università di Napoli Federico II e Professore Associato presso il Dipartimento di Scienze della Terra, il Gen B.(r) Elia Rubino e il Col. (r) Domenico Petrillo, hanno tenuto due separate lezioni agli studenti iscritti ai corsi di Scienze Naturali Matematiche e Fisiche e Scienze geologiche.  

Le tematiche affrontate dal Gen. Rubino hanno avuto per oggetto la Climatologia, Cambiamenti Climatici e Strumenti Meteorologici mentre quelle trattare dal Col. Petrillo hanno riguardato il Volo, la Sicurezza del Volo, Traffico Aereo e Navigazione Aerea. Considerate le novità disciplinari trattate, gli studenti molto attenti e interessati, hanno chiesto ai responsabili del Dipartimento ulteriori incontri per approfondimenti. La Realtà associativa casertana, che già da parecchio ha intrecciato rapporti di collaborazione con lo storico 'Osservatorio Meteorologico dell’Università di Napoli Federico II, istituito con decreto dittatoriale di Giuseppe Garibaldi, il 29 ottobre 1860, su richiesta del Prof. Luigi Palmieri, titolare della prima cattedra di Meteorologia dell’Italia unita, ha altresì tessuto proficui contatti con l'Osservatorio Astronomico di Capodimonte per la condivisione di programmi di studio e ricerche nel campo delle Elettrometeore. L'Associazione Arma Aeronautica di Caserta, non è nuova a collaborazioni scientifiche con l'università Federico II di Napoli, tanto è vero che tra non molto sarà presentata una pubblicazione sulla "Zonazione e Caratterizzazione MIcroMeteoClimatica dell'intero "Parco della Reggia Vanvitelliana" in attuazione ad un progetto di ricerca messo in essere in seguito alla stipula di un protocollo d'intesa tra il Liceo Diaz di Caserta, l'Associazione Aeronautica stessa e l'Osservatorio Meteorologico dell'Università di Napoli, rappresentati rispettivamente dal Dirigente Scolastico Ing. Luigi Suppa, dal Gen. E. Rubino e dal Prof. A. Mazzarella.   Il meticoloso lavoro di misurazione e ricerca è stato eseguito, per ben due lunghi anni e con scadenza quindicinale, contemporaneamente alle ore 12.00 in ben 19 punti diversi del parco, dagli alunni del quinto anno del suddetto Liceo Diaz sotto la direzione scientifica della Prof. Titti D'Angelo, dei Colonnelli . D. Petrillo e G. Casapulla. Sempre riguardo il parco reale, gli stessi Ufficiali hanno eseguito la geolocalizzazione delle statue dell' "Ancien Bois" detto anche Bosco Vecchio. L’Associazione, per le sue finalità istitutive come Studi, Ricerche, Congressi, Convegni e Manifestazioni di vario genere, collabora attivamente con la "Società di Storia Patria di Terra di Lavoro" magistralmente presieduta dal Comm. Avv. Alberto Zaza d'Aulisio, con il CONI diretto da l dr. Michele De Simone, Clubs di Service e Amministrazioni Centrali e Periferiche nei Settori della Protezione Civile e della Tutela dell’Ambiente. Sono tuttora in uso presso la sede dell'Associazione, tecnologie avanzate per la ricerca e lo studio di fenomeni transienti nell'atmosfera" progetto SKY-SENTINEL e telerilevamento dei raggi cosmici. Ciliegina sulla torta è rappresentata dalla Webcam installata sulla Reggia che guarda tutto il Real Parco e dalla stazione meteo digitale che fornisce in tempo reale tutti i dati possibili come pressione atmosferica, vento, millimetri di pioggia, umidità, temperatura, raggi UVB e quant'altro semplicemente cliccando sul link: assarmaeronauticacaserta.altervista,org.

(http://skysentinel.blogspot.it/).

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

 La Sezione di Caserta dell’Associazione Arma Aeronautica, partecipa attivamente e fattivamente al Progetto sky sentinel. Trattasi di una consolidata iniziativa  che utilizza nuove tecnologie per la sorveglianza del cielo in grado di catturare in modo totalmente automatico fenomeni luminosi transitori che avvengono nell' atmosfera terrestre.

Le postazioni di rilevamento del progetto Sky Sentinel hanno lo scopo di
individuare e registrare quei fenomeni  che risultano difficili da osservare direttamente a causa della loro rapidità. Tra questi annoverano fenomeni molto conosciuti come meteore e bolidi e altri meno noti come sprites, elves, gnomes e blue jets.

 ESCAPE='HTML'